ALLACCIAMENTO PRINCIPALI UTENZE

   
 

Energia elettrica. La richiesta di fornitura di energia elettrica può avvenire telefonicamente. Nel caso di fabbricato di nuova costruzione occorre comunicare i dati anagrafici e il codice fiscale del nuovo intestatario, il codice utente, la potenza richiesta e l’indirizzo per il recapito delle fatture.
Se invece si subentra nell’utenza di un contatore elettrico già esistente, bisogna comunicare il numero cliente del precedente intestatario e la lettura del consumo del contatore, oltre ai dati anagrafici e al codice fiscale del nuovo utente.
Sono previste riduzioni di tariffa per l’uso domestico residente. Per ottenerle, occorre far pervenire un certificato di residenza all’Ente fornitore, anche tramite posta, entro cinque mesi dall’inizio dell’utenza.

Gas e Acqua. Occorre rivolgersi alle aziende municipalizzate del Comune di residenza per ottenere le informazini necessarie, dato che le procedure sono stabilite a livello locale.

Telefono. Per la richiesta di nuovi impianti o per il trasloco di una linea già esistente è sufficiente mettersi in contatto con l’operatore di telefonia fissa preferito ed uniformarsi alle istruzioni che saranno fornite. Normalmente si tratterà di adempimenti semplici ed eseguibili a mezzo posta o anche per telefono.

 

 <<indietro stampa